RSS
Post Icon

A fresh start.

Salve ragazze, questo probabilmente sarà il mio ultimo post dell'anno e avrei voluto fare un post completamente diverso, parlandovi di uno dei soliti argomenti che tratto su questo blog, ma poi ho iniziato a scrivere e scrivere e questo è ciò che ne è venuto fuori.

Vorrei parlare per un attimo dell'anno che verrà e delle solite "new year's resolutions". Ogni volta quando si arriva a fine anno, tutti iniziano a porsi degli obiettivi per il nuovo anno e ripercorrere i migliori e peggiori momenti dell'anno appena trascorso, augurandosi che quello che verrà possa essere ancora meglio. Per quanto mi riguarda, non ho mai creduto che il nuovo anno potesse portare nuovi inizi e così via. Quest'anno in particolare ho visto specialmente su youtube moltissime persone dire di quanto il 2013 sia stato un anno fantastico, pieno di opportunità ed esperienze grandiose per loro. Il mio 2013 purtroppo non è stato altrettanto speciale, anzi ho affrontato parecchi periodi bui (niente di grave naturalmente), e credo che io mi sia dimenticata di quante cose belle in realtà ci sono nella vita e per cui vale la pena di essere grati. E' vero, la mia vita non sarà così speciale: non vivo a LA, non ho milioni di persone che mi sostengono e non ho neanche avuto esperienze così straordinarie. Ma chi può dire che in futuro io non le abbia? Chi può impedirmi dal crearmi una vita altrettanto favolosa come quella delle persone che guardo tutti i giorni su youtube? So che può sembrare un po' utopico e irreale, ma per la prima volta mi auguro con tutto il mio cuore che questo nuovo anno mi possa davvero portare tanta felicità e novità. Ciò che mi da più speranza è il fatto che dopo quest'estate avrò concluso il liceo e la mia vita si sconvolgerà totalmente, per il meglio si spera. Voglio cambiare modo di vedere le cose, voglio essere più positiva, più sorridente, voglio conoscere persone nuove, innamorarmi, vedere posti nuovi e cose nuove. Il mio goal per il 2014 è rendere il 2014 uno dei più begli anni della mia vita. E l'unico modo per riuscirci è cambiare me stessa. Lasciarmi alle spalle il passato, i risentimenti, le lacrime, l'odio, la tristezza e i vecchi sentimenti.
A fresh start is what I'm talking about.
Se qualcuno leggerà mai questo post, spero che possa aiutarvi e ispirarvi a fare lo stesso. Anche se non è più l'inizio dell'anno e anche se siete già felici o in totale depressione: voi potete cambiare. And guess what? Dipende solo da voi stessi. That simple.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS
Post Icon

My Christmas Outfit



Salve ragazze e buon Natale! Oggi vorrei farvi vedere velocemente cosa ho indossato la notte della vigilia di Natale. Ho scattato qualche foto con l'iPhone, quindi scusate la qualità che non sarà delle migliori. Da noi la notte del 24 si scambiano i regali e si fa il cenone con tutta la famiglia e diciamo che ci si veste più eleganti rispetto al giorno di Natale vero e proprio.
Quindi, ho optato per un look dressy ma non troppo: ho indossato un maglioncino corto nero molto semplice insieme ad una gonna black and white con fantasia geometrica sul davanti e nera dietro con il dettaglio laterale di una zip lungo tutta la gonna. Entrambi li ho presi da Stradivarius. Poi ho abbinato dei collant neri molto coprenti di Calzedonia e delle splendide francesine, parecchio alte (da indossare solo se si starà molto tempo seduti), da Primadonna.
Vi auguro ancora buon Natale, anzi ormai Santo Stefano e ci sentiamo presto!




  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS
Post Icon

Marzia’s corner: i 10 film migliori del 2013

Ciao a tutte! Ebbene si, ormai il 2013 sta per terminare e  in genere alla fine dell’anno con nostalgia si vede tutto ciò che è successo durante questi 12 mesi. Stavolta volevo mostrarvi la lista dei 10 film che hanno avuto successo e che hanno colpito il pubblico… cerco di essere il più oggettiva possibile perché se fosse per me e per i film che ho visto, si tratterebbe di una lista di romantic comedies o di saghe o di film tratti da libri famosi, perciò ho indagato un po’ tra vari giornali del cinema che ho qua a casa/ siti internet per vedere quali sono stati i più favoriti  secondo un sondaggio generale tra la popolazione.
 I 10 migliori film: (l’ordine non dipende dal successo ottenuto ma è puramente casuale)

1- La Grande Bellezza 

2- La vita di Adele ( in francese “ la vie d’Adèle) 

3- Lo Hobbit- La desolazione di Smaug

4- Il Lato Positivo (che ha fruttato alla grande Jennifer Lawrence l’Oscar)

5- Hunger Games- La ragazza di fuoco ( sempre con Jennifer Lawrence, secondo film della trilogia)

6- Spring Breakers ( personalmente ha deluso un po’ le mie aspettative ma ha riscosso molto successo)

7- Gravity ( protagonisti: Sandra Bullock e George Clooney nello spazio)

8- Django Unchained

9- Les Misérables ( musical dall’opera di Victor Hugo che ha vinto tantissimi premi Oscar)

10- Il Grande Gatsby ( “The Great Gatsby” dal romanzo di Fitzgerald) 


Molti altri film sono usciti nel 2013 ma hanno riscosso meno successo rispetto a quelli sopra citati nonostante siano stati a mio parere molto belli/interessanti come “Anna Karenina” , “Percy Jackson-Il mare dei mostri”, “Rush” , “La migliore offerta” e “ Bling Ring” ( film- documentario).
 Spero di avervi lasciato qualche idea se per caso non avete visto alcuni di questi film , un bacio e buone feste a tutte!

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS
Post Icon

Trend di stagione

Salve ragazze! Finalmente da oggi sono in vacanza e avrò un po' di tempo libero anche per dedicarmi al blog. Mi piacerebbe molto fare delle foto sugli outfit che indosserò alla vigilia, a Natale e a Capodanno per poterli condividere con voi. Vedremo!
Oggi vi propongo un genere di post che è tra i miei preferiti: i trend di stagione.
Vale a dire tutti quei capi che si vedono più spesso nei negozi o indossati per strada e che sono un must have! Iniziamo subito:

-Flannels:
Per prima cosa, tra i trend di stagione non potevano mancare le flannels, vale a dire delle camicie con fantasia tartan di un tessuto più pesante rispetto a quelle classiche. Sono ideali da indossare o sotto un maglioncino corto, in modo che si veda fuoriuscire, oppure legate in vita, in perfetto stile grunge, come ultimamente si vede spesso tra le celebrities.



-Mannish coats:
Già ne avevamo visto un esempio nella collezione di Isabel Marant per H&M e ormai sono diventati un vero e proprio trend di stagione: le giacche oversize da "uomo". Il modo migliore per indossarle? Appoggiate alle spalle.



-Leather:
Ebbene sì, la pelle colpisce ancora ed è un must assoluto di stagione. Che sia un particolare di una maglia, anche solo le maniche, dei leggings, una gonna o una giacca stile motociclista, troverete sicuramente un capo in pelle in qualsiasi negozio.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS
Post Icon

Chiara Ferragni: The Blonde Salad

Salve ragazze! Mi è dispiaciuto davvero essere così assente nelle ultime settimane, ma la giustificazione è sempre la stessa: la scuola non mi da tregua. Volevo scrivere questo post da non so quanto ma purtroppo sono riuscita solo adesso. Vorrei parlarvi del libro, uscito ormai da qualche giorno, di Chiara Ferragni, la blogger italiana più famosa del web, The Blonde Salad. So che chiamarla blogger è estremamente riduttivo: Chiara ha la sua linea di scarpe e di gioielli, la sua piccola impresa ed è una it-girl, che partecipa praticamente a tutte le sfilate ed eventi più famosi. E adesso è anche una scrittrice! Avevo già sentito parlare del suo blog, ma mi sono realmente appassionata a questa ragazza grazie al suo Instagram, in cui riscuote, anche qui, un grande successo.
Come vi dicevo, il libro, che porta il nome del suo blog, è uscito il 3 Dicembre ed io ovviamente l'ho preordinato per averlo il prima possibile. Più che un libro è una guida, dove sono raccolti tutti gli outfit più famosi del suo blog e sono suddivisi in categorie per dare idee su come e quando indossarli. Per esempio c'è la categoria cosa indossare per la laurea o per un esame o per una festa e così via. Ovviamente io amo il suo stile, pur non essendo molto accessibile o portabile a volte. Ma come avrete già dedotto da altri libri di cui vi ho parlato (come quelli di Lauren Conrad) mi piace avere idee da cui prendere spunto o soltanto un'ispirazione. In questo senso, questo libro è molto utile e ve lo consiglio. Si "legge" facilmente e velocemente ma il vero intento credo che sia appunto quello di essere ispirati. Il prezzo è di 15€ circa.
_MG_5424 copia
_MG_5243 copia

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS
Post Icon

Marzia’s corner: Chanel - Métiers d’Art Paris Dallas

Ciao a tutte! Volevo parlarvi della sfilata Chanel per la nuova collezione che si è tenuta in Texas la scorsa settimana, rinominata appunto Paris- Dallas. In questi giorni si parla molto di questa sfilata sia per la partecipazione delle celebrities, sia per la collaborazione di Karl Lagerfeld e sia per la celebrazione del primo viaggio della stessa Chanel in Texas. L’evento è stato molto importante perché appunto la stessa Gabrielle Chanel arrivò in Texas nel 1957 dove fu accolta calorosamente, venne apprezzata tantissimo e le fu assegnato il cosiddetto Oscar della moda, ossia Neiman Marcus Award for Distinguished Service in the Field of Fashion. Si sa, Chanel rappresenta la Francia ed è per questo che sia allora che oggi, tutto il mondo, in questo caso gli Americani, accolgono a braccia aperte le innovazioni e il buon gusto che contraddistingue Chanel da altre maison. Cinquantasei anni dopo, Karl Lagerfeld ripropone questo viaggio franco- americano con una splendida nuova collezione e un nuovo volto, Kristen Stewart. Io ho seguito le varie notizie dalla pagina CHANEL di Facebook sia per le foto sia per quanto riguarda il video/film realizzato dallo stesso Karl, di durata circa 20 minuti intitolato “The Return” che pubblicizzava questo grande evento. Tra gli ospiti di questa sfilata/rodeo (tutti rigorosamente vestiti Chanel ovviamente) c’erano Kristen Stewart, Lily Collins, Poppy Delevingne, Dakota Fanning, Geraldine Chaplin (protagonista del video/film), Atlanta de Cadenet, Liz Goldwyn, e molte altre..
Ora vi lascio le foto di alcune celebrities e il link se volete di “The Return”, un bacio!



  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS
Post Icon

Marzia’s corner: Jingle Bell Ball 2013

Ciao a tutte! Dato che comincia a farsi sentire l’aria natalizia, parliamo del Jingle Bell Ball che si è tenuto due giorni fa all’arena O2 di Londra. Gli ospiti che hanno preso parte all’evento sono stati molti, e sono state tante anche le esibizioni. Per citarne alcuni erano presenti Lady Gaga, Katy Perry, Miley Cyrus che si è esibita in un completino rosso facendo il twerking con un simpatico Babbo Natale, Ellie Goulding, Little Mix, Jessie J, Jason Derulo, Olly Murs ecc..
Vediamo alcuni di questi sul red carpet:





Lady Gaga ha scelto di indossare un look Versace e dei dread biondi, esibendosi con Do what U want, Applause, Poker Face, Bad Romance e Born This Way.

Katy Perry ha scelto un look insolito sempre firmato Versace: abito lungo color magenta con stampe leopardate e capelli raccolti in una coda di cavallo. Si è esibita con i suoi grandi successi come Roar, Unconditionally e I Kissed a Girl, il suo primo singolo.

Ellie Goulding non ha scelto un vero e proprio look da red carpet ma comunque particolare: ha scelto una minigonna con stampate le lettere dell’alfabeto ,t shirt bianca abbinata e trainers con le zeppe dorate.

Le Little Mix hanno scelto dei look piuttosto black ma anche hot. Jade aveva un crop top floreale abbinato a pantaloni ed anfibi neri. Leigh Anne aveva un luminoso top dorato abbinato a shorts di pelle neri e a un blazer nero. Jesy aveva un top semplice nero e pantaloni di pelle e come Perrie, aveva delle cinture di pelle sul top; Perrie inoltre aveva delle maniche di pizzo e dei pantaloni high waisted.


  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS
Post Icon

NAKED 3

Salve ragazze, mi sembra passato un secolo dal mio ultimo post!! Effettivamente nelle ultime due settimane ho trascurato un po', tutto a causa di super impegni a scuola. Non vedo l'ora che arrivino le vacanze di Natale per riposarmi un po'. Comunque, finalmente posso farvi un un articolo su una novità nel campo del beauty. Probabilmente già ne avrete sentito parlare, dato che la notizia gira sul web da un po' di tempo. Sto parlando della NAKED 3, l'ultima palette della Urban Decay. Dopo l'incredibile successo delle prime due e della Basics, esce una nuova versione, che come sempre ricorda moltissimo le precedenti. I colori sono sempre 12 e vanno sempre da un tono più chiaro che fa da illuminante a un paio di toni più scuri per degli smokey più intensi. La maggior parte dei colori sono shimmer e giusto qualcuno è matte. Nella confezione, che ricorda un po' quella della Naked 2 essendo rigida, c'è come sempre un pennello del brand. Questa volta i toni vanno più sul rosa e secondo me il colore più particolare e che non vedo l'ora di testare, è l'ultimo, Blackheart un bellissimo nero con brillantini rossi/rosa. Il prezzo dovrebbe essere sempre lo stesso, poco più di 40€. Io la comprerò sicuramente, magari come regalo di Natale, e voi?

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS
Post Icon

Marzia’s corner: AMA 2013

Salve a tutte! Scusate, so che sono una settimana in ritardo, ma purtroppo lunedi scorso non ho potuto postare l’articolo perché sono stata male e quindi posto oggi ciò che volevo postare la scorsa volta, il red carpet e i vincitori degli American Music Awards. Come dice la parola stessa, si tratta di un evento importante americano in campo musicale, con le solite esibizioni e premiazioni ormai note a tutti. Ovviamente come ogni volta volevo soffermarmi su alcuni ospiti e i look scelti per poi lasciarvi la lista dei vincitori per ogni categoria.
Rihanna: Rihanna è stata una delle protagoniste della serata, in quanto vincitrice del premio come miglior artista donna soul e icona. Ha scelto un look molto sexy, un abito nero a due pezzi firmato Jean Paul Gaultier.
Miley Cyrus:
La bella Miley ha scelto un look apparentemente molto semplice ma anche elegante e di classe, con il suo tailleur bianco firmato Versus Versace.

Lady Gaga: Anche la pop queen ha scelto di vestire Versace ma in maniera più particolare…si è presentata su un finto cavallo bianco con un abito lungo semplicissimo color lavanda scegliendo di omaggiare Versace visto che è il suo nuovo volto.

Katy Perry: L’altra grande icona pop Katy Perry ha cantato durante la serata il suo nuovo singolo e ha sfoggiato un abito nero a pois bianchi e fiori ricamati firmato Oscar De La Renta.
Taylor Swift: La country girl indossa un mini abito scintillante, color oro firmato Julien Macdonald e scarpe Jimmy Choo.

Kylie e Kendall Jenner: Le due sorelline tanto giovani quanto fashion indossano rispettivamente un top Maiyet, pantaloni Giambattista Valli e scarpe Barbara Bui,e top e gonna Keepsake e scarpe Manolo Blahnik.
Artista maschile Pop/Rock Justin Timberlake Artista femminile Soul/R&B Rihanna Album Country Taylor Swift/Red Album Rap/Hip-Hop Macklemore & Ryan Lewis/The Heist Artista Alternative Rock Imagine Dragons Artista Latino Marc Anthony Album Pop/Rock One Direction/Take Me Home Artista emergente dell’anno Ariana Grande Artista maschile Soul/R&B Justin Timberlake Artista femminile Country Taylor Swift Singolo dell’anno Cruise, Florida Georgia Line featuring Nelly Album Soul/R&B Justin Timberlake/The 20/20 Experience Artista Musica Dance Elettronica Avicii Artista maschile Country Luke Bryan Band, duo o gruppo Pop/Rock One Direction Artista dell’anno Taylor Swift Artista femminile Pop/Rock Taylor Swift Band, duo o gruppo Country Lady Antebellum Artista Rap/Hip-Hop Macklemore & Ryan Lewis Artista Adult Contemporary Maroon 5 Artista Contemporary Inspirational Matthew West Colonna sonora Pitch Perfect

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS
Post Icon

Marzia’s corner: Festival del Cinema di Roma

Salve a tutte! Come notate dal titolo volevo parlavi del festival del cinema di Roma, che insieme a quello di Venezia, sono le premiazioni italiane più importanti. Mi è dispiaciuto non partecipare a nessuna première visto che si sono tenute nella mia città, ma senza i biglietti è stressante e faticoso attendere vicino il red carpet.. In ogni caso avevo anche tanto studio quindi ho preferito vedere gli arrivi degli attori in tv. E’ stata sicuramente una settimana intensa, gli ospiti erano tanti e i film in gara erano parecchi perciò subito dopo avervi mostrato qualche abito da red carpet, vi lascio la lista dei vincitori, tra cui molti italiani ed americani.
Anna Foglietta e Sabrina Ferilli : Cito Anna Foglietta e Sabrina Ferilli in qualità di madrine del festival: la prima per la cerimonia apertura ha scelto un abito senza spalline con cintura nera, tutto molto semplice ma elegante; la seconda un abito nero elegantissimo Versace in chiffon con strascico.



Chiara Francini: Cito anche lei in onore del suo programma “Fashion Style” : indossa abito nero Dolce&Gabbana abbinato a zeppe altissime e cerchietto e pochette oro.


Scarlett Johansson: Si è presentata alla première di “Her” in questo abitino sbarazzino Dolce&Gabbana di cui lei è da anni testimonial. Molto sexy, con una fantasia a mosaico a cui ha aggiunto un tocco rosso fuoco sulle labbra e capelli raccolti.
Jennifer Lawrence: L’attrice rivelazione degli ultimi anni, vincitrice del premio Oscar come migliore attrice di quest’anno, per la première de “ La ragazza di fuoco” sequel di “Hunger Games” , ha scelto un abito bianco senza spalline con una gonna ampia di Christian Dior e ha stupito tutti con il suo nuovo taglio di capelli molto corto e biondo, che le ha cambiato totalmente look rispetto ai lunghi capelli scuri di Katniss ( il personaggio che interpreta).
- Marc'Aurelio d'Oro per il miglior film: Tir di Alberto Fasulo - Premio per la migliore regia: Kiyoshi Kurosawa per Sebunsu kodo (Seventh Code) - Premio Speciale della Giuria: Quod Erat Demonstrandum di Andrei Gruzsniczk - Premio per la migliore interpretazione maschile: Matthew McConaughey per Dallas Buyers Club - Premio per la migliore interpretazione femminile: Scarlett Johansson per Her - Premio a un giovane attore o attrice emergente: tutto il cast di Gass (Acrid) - Premio per il migliore contributo tecnico: Koichi Takahashi per Sebunsu kodo (Seventh Code) - Premio per la migliore sceneggiatura: Tayfun Pirselimoğlu per Ben o değilim (I Am Not Him) - Menzione speciale: Cui Jian per Lanse gutou (Blue Sky Bones)

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS
Post Icon

Isabel Marant per H&M

Salve lettrici, devo dire che questa settimana mi sono stupita di me stessa con tutti questi post! Ma sono successe così tante cose e così tanti eventi che non potevo non parlarvene. Oggi è la volta della famosissima e chiacchieratissima collezione di Isabel Marant per H&M. In realtà è uscita negli store il 14 novembre, ovvero ieri, solo in alcuni H&M selezionati in tutta Italia, alle 9 in punto. Ovviamente io sarei voluta andare ma con la scuola non ho potuto. Ma posso immaginare la folla che si sia presentata: infatti sul sito avevo letto che alle prime 280 persone avrebbero dato un braccialetto per poter comprare e sarebbero stati suddivisi in gruppi da 20 con 10 minuti a disposizione!!! In ogni caso, la collezione ha riscosso moltissimo successo: lo stile è grintoso ma portabile con molti capi in pelle, paillettes, frange, cardigan in lana, cappotti oversize e con colori che vanno dal rosso al grigio al dorato. Per quanto le cose si possano indossare per tutti i giorni ritengo che alcune siano più adatte di altre. I capi che mi hanno colpito di più e non mi sarebbe dispiaciuto comprare sono la giacca con ricami in perle, però decisamente sopra il mio budget (299,00€) e una splendida gonna in tessuto jacquard (69,95€). Anche tutti i vestiti della collezione erano molto belli come il cappotto oversize. Adesso vi lascio qualche foto della collezione, fatemi sapere quello che vi è piaciuto di più o se avete acquistato qualcosa! Un bacio!





  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS